English flag

A scuola di grafologia

IL METODO GRAFOLOGICO MORETTIANO

Il grafologo italiano Girolamo Moretti (Recanati 1879 – Ancona 1963) ha elaborato un originale sistema segnico, unico per profondità psicologica e per precisione psicodiagnostica, che consente di identificare le significative unità di cui è composta la personalità umana, viste come tendenze dinamiche in grado di interagire tra loro.

Imparare il metodo morettiano significa, innanzitutto, penetrare nel significato psicologico di ogni singolo segno e di definire il suo apporto al complesso sistema corpo-mente, che è la personalità umana, in termini di specificità di attivazione del potenziale energetico individuale.

Ogni singolo segno grafologico colora la psiche in un certo modo, indica uno specifico modo di essere, di vedere, di interpretare la realtà, in termini di pensiero e di sentimento, e conseguentemente una specifica tendenza a rispondere in un certo modo.
In questo senso permette la previsione del comportamento, visto come disposizione ad agire coerentemente con quanto percepito.