Aste col concavo a destra

segno modificante della volontà

DEFINIZIONE – E’ la scrittura che ha le aste piegate verso destra di chi legge col convesso a sinistra. Si badi che la curva dell’asta stia press’a poco a metà della stessa.

Indica remissività tanto riguardo al giudizio che all’azione sulle cose proprie come sulle altrui.
Se il segno è sopra i 5/10 e va congiunto con Pendente c’è la tendenza alla vigliaccheria che lo dispone alla cessione più di quello che comporta la cosa in se stessa, specialmente davanti alla prepotenza. Se viene minacciato tende a passar sopra alle sue convinzioni. Facilità alla paura di essere fatto segno di vendetta. (T, 285)

SOPRA I 5/10:

  • disposizione ad una remissività esagerata, remissività che suppone nel soggetto la mancanza di forza per sostenere i diritti dell’io (CU, 78);
  • mancanza di forza per resistere alla impetuosità degli elementi oppure alle prepotenze umane altrui. Può scaturire anche da eccessiva affettività che non ha il coraggio di dispiacere alla persona amata. (Sc, 90)
  • remissività che per se stessa tende a cedere e quindi a formare giustificazioni sulla sua cessione (Vz, 291);
  • l’eccessiva remissività può scaturire dall’entusiasmo, dall’affettività e dall’esuberanza di diposizione a contentare gli altri. (Sc, 92)
  • la remissività tende a non avere niente di sfacciataggine (PP, 117)
  • la remissività spinge ad accogliere con benevolenza gli altri. (PP, 123)

La remissività esagerata toglie il soggetto dalla lotta, anche da quella necessaria e della quale l’essere umano non dovrebbe fare a meno. (CU, 78)

E’ il segno grafologico che, sopra i 5/10, è eccessivo e si presenta con l’aspetto di viltà ed avvilimento.
Gli istinti restano mortificati sino a non avere la forza di sfociare spontaneamente. L’istinto che dei tre resta più mortificato è lo psichico, in quanto l’intelligenza si rende conto della situazione del soggetto e il sentimento ne resta sfinito. (PP, 33)

Quando le aste col concavo a destra sono molto accentuate possono portare la spinta a secondare la fame unilateralmente per mancanza di ardire. (CU, 117-119)

La tendenza a una forte remissività è sempre micidiale per la parte morale perchè il soggetto non ha la forza di resistere a se stesso quando la parte inferiore si inalbera contro la superiore. (CU, 119)

Il segno Pendente (sopra i 5/10) è indice della disposizione ad abbandonarsi alle esigenze della eccessiva remissività (Aste a destra): eccessiva remissività mai disgiunta dalla viltà.
Il soggetto anche di primo acchito cede e dopo aver ceduto dà campo alla ponderazione per giustificare ciò che ha fatto. (Sc, 91)

SOMATICAincesso dimesso.
Le aste col concavo a destra sono indice di incesso dimesso. Infatti esse sono indice di remissività ; e chi è disposto da natura alla remissività ha tutti i movimenti che lo fanno piegare dolcemente verso chi è più in basso di lui. (CU, 59)
Ha la impostazione di accoglienza, di disposizione a soddisfare, di implorazione e di apparente viltà. (CU, 52)
L’incesso dimesso tende a presentarsi con un che di sciatteria che è come mancanza di coraggio di resistere quando è necessario resistere. (CU, 52)

SOMATICA – Coloro che hanno le aste col concavo a destra tendono a ingrassare molto di più di quelli che hanno le aste diritte o col concavo a sinistra, perché questi ultimi si triturano maggiormente per contrasto. Il repulsivo e l’inflessibile consumano molto di più. (CU, 74)

SOMATICA – lo spiccato concavo a destra indica la disposizione ad una remissività esagerata, remissività che suppone nel soggetto la mancanza di forza per sostenere i diritti dell’io.
La remissività esagerata toglie il soggetto dalla lotta, anche da quella necessaria e della quale l’essere umano non dovrebbe fare a meno. Perciò il soggetto tende ad evitare tutto ciò che può essere disgustoso, tende a sgravarsi delle responsabilità, ad eliminare ogni fastidio. Per questo i suoi muscoli sono adagiati nella quiete… Ne viene di conseguenza che in tali individui il grasso ha tutto l’agio di diramarsi per tutti i muscoli e costituire così lo stato adiposo. Per le medesime ragioni tali esseri non possono avere la muscolatura dura ma direttamente floscia. (CU, 78-79)

SOPRA I 7/10:

  • può disporre il soggetto ad una remissività eccessiva e quindi tradire il carattere personale, specialmente quando venga preso in inganno o circondato di lusinghe. (AG, vol. 1, p. 405)
  • tende ad essere remissivo sino a farsi considerare, nelle varie circostanze della vita, scivolante. (PP, 132)