Scattante

segno sostanziale della volontà (impulsività ) e indirettamente dell’intelletto

indica scatto repentino tanto nella parte irascibile come in quella concupiscibile.

precede la riflessione e tende a non tener conto dei diritti delle altre qualità.
E’ favorevole alla originalità personale di pensiero e di sentimento e alle qualità che accompagnano l’originalità perchè è una tendenza che per se stessa è originale. (Sc, 14-15)

Porta per se stesso lo scatto dell’ira, lo scatto dell’entusiasmo, lo scatto dell’altruismo, lo scatto della vendetta. Chi ha questo segno fa molte cose tanto in bene come in male, che non farebbe se fosse diretto dal giudizio e dal ragionamento posato Chi ha questo segno è colui che è preso dalla passione ed è vinto dalla medesima, per cui devono applicarsi a lui delle grandi attenuanti. (T, 322)

ATTITUDINALE: scrittura Scattante è lo stesso che scrittura della musica.
Il segno Scattante è indice di arte in genere molto complessa, che sfocia nella drammatica, nell’epica, ecc. Quando va congiunta con disuguale metodicamente allora indica tendenza all’arte fondata sull’armonia delle parti (genio musicale che ha la ricchezza della composizione). Quindi per la musica varia è necessario il segno scattante con Disuguale metodicamente.
La scrittura dis. met. e che abbia poco dello scattante o niente è indice di musica melodica, tendenza e abilità a questa.
Il soggetto che ha lo scatto disordinato senza il dis. met. non ha originalità per la musica, ma la sente e la gusta. (T, 321-322)

GRADAZIONE: il grado di Scattante non sta nell’accentuazione maggiore o minore dello scatto, ma nella frequenza. (Att, 185)

E’ il segno grafologico dell’armonia.
Se si avvera in una scrittura disordinata è indice di sprazzi di armonia con molte irregolarità circa la prevalenza degli istinti. Se va congiunto con Disuguale metodicamente è indice dell’armonia artistica del suono. In questo caso gli istinti vitale e sessuale (e principalmente il sessuale) possono sfociare anche violentemente, ma tendono ad essere sempre regolati dall’istinto psichico.
In qualunque modo è un segno che indica infrenabilità sebbene a scatti e ordinariamente impegna gli istinti di naura infrenabile, cioè il sessuale e il vitale. E’ un segno che ispira simpatia per la sua spontaneità . E’ uno dei segni che indicano gli istinti nella loro massima spontaneità circa specialmente l’impronta della socialità, per cui l’istinto sessuale tende a spiccare maggiormente. (PP, 36)

L’impulsività importa una buona dose di impetuosità …Quindi l’impulsività, per se stessa, procede da spinta disintegrata perchè l’impulsivo passa irresistibilmente, subito, dal pensiero all’azione per mancanza di potere inibitorio ed eccesso di impulsi fisiologici (impulsività e sdrucciolamento dal dominio della ragione è la medesima cosa). (Sc, 120)

Non tutti gli impulsivi hanno la forza di addentrarsi nel metodo… L’impulsività non corretta (=senza metodo) porta alla mancanza dell’autocontrollo e quindi rende il soggetto incosciente in tutto ciò che pensa e che fa. Di conseguenza il soggetto non ha la facoltà della valutazione pratica, del criterio pratico e del metodo pratico. Prende decisioni avventate.
L’impetuoso in quanto tale è il vero avventato. (Sc, 121)

  • sente la vibrazione dei diversi sentimenti come la vibrazione del suono nell’aria. (C.U. 153)