window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'G-BRKMKWC95B');
Skip to main content

Grafologia e sessualità - Un’analisi psicologica, sociale e culturale del comportamento sessuale

Acquista

Un’analisi psicologica, sociale e culturale del comportamento sessuale condotta tramite gli indicatori segnici individuati dal grafologo italiano Girolamo Moretti: questo è il percorso seguito da Lidia Fogarolo nel suo saggio Grafologia e sessualità.

Utilizzando questo filo di Arianna, l’Autrice distingue la spinta sessuale legata allo slancio passionale (segno Slanciata), quella dovuta all’affettività languida (Pendente), o all’intenerimento erotico (Aperture a capo A-O), o alla materialità del sentimento (Marcata) o alla maggiore attrazione per il mondo delle forme (Accurata).

Un viaggio che si serve, come esempi concreti, di un centinaio di scritture, per la maggior parte appartenenti a personaggi famosi: questo per favorire la comprensione del legame che esiste tra alcuni segni grafologici e i corrispondenti tratti di personalità, agiti con particolare visibilità da soggetti che appartengono all’immaginario collettivo, quali Napoleone, Darwin, Hitler, Freud, Picasso, tanto per fare qualche nome.

La grafologia, oltre ad essere un affascinante strumento di comprensione psicologica, consente anche un approccio sociologico, perché mostra le evoluzioni storiche e i cambiamenti di personalità legati ai diversi contesti culturali. In particolare, quello che appare con grande evidenza è che le scritture, in generale, sono oggi meno angolose e meno marcate: in altri termini, la razza umana si sta spiritualizzando, perché è meno aggressiva e più sensibile. E questo vale anche per la sessualità.

L’applicazione del sistema segnico morettiano allo studio del comportamento sessuale consente di differenziare non solo la spinta motivazionale, ma anche l’intensità e la qualità specifica della risposta. Partendo, inoltre, dal presupposto che la sessualità è una dimensione correlata allo sviluppo globale della personalità, la colloca all’interno della totalità dell’essere che la esprime.

Grazie alla particolarità e alla ricchezza di questo strumento interpretativo, ne risulta di molto arricchita la comprensione della complessità dell’esperienza umana.

Interviste